Apnee e Disturbi del Sonno

Conosci il fenomeno delle apnee notturne?

L’Apnea ostruttiva del sonno (OSAS), più comunemente conosciuta come fenomeno delle Apnee Notturne, è una patologia in crescita che si manifesta attraverso episodi di ostruzione completa o parziale delle vie respiratorie (rinoorofaringee) che determinano frammentazioni del sonno a cui consegue una sonnolenza diurna inappropriata.

L’OSAS è determinata da crisi di soffocamento durante il sonno che il soggetto non percepisce, per questo medici specialisti la definiscono “epidemia silente”, dagli effetti poco conosciuti e dallo stretto legame con le principali patologie del mondo occidentale, come obesità, infarto del miocardio, ictus, fibrillazione striale, sindrome metabolica, disturbi cognitivi e diabete.

Dati statistici indicano che la popolazione adulta che soffre di questo disturbo si aggira attorno a circa il 5%, valore però sottostimato vista la poca informazione a riguardo e il conseguente scarso ricorso alla diagnosi. Tuttavia negli ultimi anni si è verificato un importante incremento delle tecniche diagnostiche e un significativo ricorso alla polisonnografia, il test che consente di monitorare le diverse fasi del sonno durante le ore notturne, registrando così le variazioni di alcuni parametri fisiologici in chi vuole indagare su possibili disturbi del sonno.

PSG Domiciliare

L’esame che può essere comodamente effettuato a casa propria, sfrutta la tecnologia del polisonnigrafo, un apparecchio computerizzato che, collegato all’individuo per mezzo di sensori cutanei, ne rileva gli eventuali disturbi di natura respiratoria e non solo. A tale indagine infatti pos- sono sottoporsi anche tutti quei soggetti che riscontrano con una certa continuità significativa sonnolenza diurna o ridotta capacità di concentrazione, e altre sintomatologie non strettamente legate alla respirazione.

L’iter diagnostico si completa nei tempi tecnici strettamente necessari, una decina di giorni circa, annullando attese superflue. Dopo una prima visita specialistica, il paziente si sottopone a un esame completo del sonno con il polisonnigrafo a cui, in caso di esito positivo per OSAS, segue la titolazione in CPAP.

Screening diagnostico dei disturbi del sonno

  • Prima visita Pneumologica
  • PSG Domiciliare
  • Lettura Specialistica PSG
  • Seconda visita + riconsegna

Prenota una visita Pneumologica per valutare se soffri di Apnee Notturne